Gonfiore al ginocchio dopo l’intervento di protesi

Il gonfiore al ginocchio dopo un intervento di protesi è normale. Vi sono, però, alcune azioni pre e post intervento che possono alleviare il dolore e prevenirlo.

Gonfiore al ginocchio

Molte persone colpite dall’artrosi si sottopongono alla chirurgia protesica del ginocchio per migliorare la mobilità e alleviare il dolore. 

La maggior parte dei pazienti, dopo l’intervento, sperimenta un gonfiore intorno al ginocchio.

In questo articolo discuteremo le cause, i trattamenti e le misure preventive per il gonfiore dopo la chirurgia protesica.

Il gonfiore infatti è una complicazione post-operatoria comune dopo questa chirurgia.

Può verificarsi nell’articolazione del ginocchio, nella zona della coscia o del polpaccio. 

Quale potrebbe essere la causa? E cosa puoi fare nei giorni successivi per evitare che peggiori? 

Continua a leggere l’articolo per saperne di più.

Cosa causa il gonfiore del ginocchio dopo un intervento di protesi?

Il gonfiore al ginocchio è una conseguenza molto comune ed è causata dall’accumulo di liquidi e sangue nei tessuti intorno all’articolazione, che può verificarsi anche quando l’intervento viene eseguito perfettamente senza complicazioni.

È assolutamente normale che il ginocchio si gonfi un po’ dopo l’intervento: la maggior parte delle persone sperimenta un minimo di livello di gonfiore nei giorni e nelle settimane successive all’intervento. 

Ci sono diverse ragioni per cui il liquido può accumularsi intorno all’articolazione del ginocchio dopo la chirurgia protesica.

L’intervento chirurgico determina una trauma sui tessuti coinvolti che reagiscono con edema e gonfiore ma anche lividi.

Anche i vasi sanguigni intorno all’area possono essere danneggiati, causando la fuoriuscita di liquido nei tessuti.

Come si può trattare e assicurarsi che non peggiori?

Ci sono diverse cose che puoi fare per ridurre il gonfiore dopo l’intervento protesico.

Il trattamento per il gonfiore del ginocchio dopo un intervento di chirurgia protesica in genere comporta:

  • Riposo e tenere la gamba alta, per ridurre la quantità di liquido che si accumula nel ginocchio;
  • L’applicazione di ghiaccio all’area interessata per 20 minuti alla volta più volte al giorno; utile anche la crioterapia avanzata con Game Ready o CryCuff.
  • L’utilizzo di indumenti – come le calze – di compressione, che ti aiuterà a comprimere il ginocchio e a ridurre il livello di gonfiore;
  • L’assunzione di farmaci antidolorifici e antiedemigeni.

Monitorare il livello di gonfiore e intervenire con provvedimenti per ridurlo è importante perché il gonfiore può peggiorare e portare a complicazioni come infezioni o coaguli di sangue.

In questi casi, molto rari, il consiglio è rivolgersi al chirurgo ortopedico che ha eseguito l’intervento. 

Ci sono delle misure che si possono prendere per prevenire il gonfiore del ginocchio dopo l’intervento protesico?

Come abbiamo visto, il gonfiore del ginocchio dopo un intervento di chirurgia è un’esperienza comune per molte persone.

Le misure preventive che puoi mettere in atto per ridurre il rischio di gonfiore al ginocchio dopo un intervento di chirurgia protesica sono multidisciplinari.

Una buona preospedalizzazione che prepari ed ottimizzi il paziente all’intervento, risolvendo eventuali problemi evidenziati (scarso controllo della pressione arteriosa oppure della glicemia).

Un intervento mini-invasivo con attenzione al controllo del sanguinamento intraoperatorio. 

L’utilizzo di moderne strategie farmacologiche per la gestione del sanguinamento e dell’edema è sicuramente efficace nel prevenire il gonfiore. 

Le moderne strategie anestesiologiche per garantire il monitoraggio intra operatorio e post operatorio dei valori di pressione arteriosa.

Una fisioterapia corretta per riattivare il drenaggio venoso e linfatico oltre che per mantenere il ginocchio in movimento, esercitando regolarmente i muscoli delle gambe. 

Questo ridurrà anche il rischio di flebiti dell’arto inferiore ed è uno dei motivi per cui i nostri pazienti di Ortomedic cominciano, poche ore dopo la chirurgia, il programma di riabilitazione con una mobilizzazione pressoché immediata.

Nel periodo post operatorio immediato è importante trovare un equilibrio tra riposo ed esercizio

Anche eseguire della ginnastica pre-operatoria può semplificare il recupero dopo l’intervento.

Mantenere un peso corretto attraverso una dieta ben bilanciata è la chiave per non stressare e mantenere la nuova protesi in ottima forma.

Seguendo questi semplici passi, puoi aiutare significativamente a prevenire il gonfiore del ginocchio dopo l’intervento di protesi.

In questo articolo abbiamo discusso le cause, i trattamenti e le misure preventive per il gonfiore al ginocchio dopo la chirurgia protesica. 

Se hai dubbi o preoccupazioni prima o dopo l’intervento, contatta Ortomedic

Il Dr. Vanni Strigelli, iper specializzato nella chirurgia protesica, ti aiuterà a far chiarezza.