Protesi al ginocchio: costo dell’intervento e tempi di recupero

Vediamo nell’articolo il costo della protesi di ginocchio grazie alla quale puoi tornare a condurre una vita attiva senza dolore.

protesi ginocchio infortunio costo

La protesi del ginocchio rappresenta la soluzione ad una serie patologie dell’articolazione, che diminuiscono la qualità della vita di chi ne soffre. 

Prima di sottoporti alla chirurgia è importante che tu abbia un quadro completo della situazione e che sappia quali tipologie di protesi esistono, il costo dell’intervento e i tempi di recupero. 

In questo articolo rispondiamo a tutti questi dubbi, per farti affrontare serenamente l’intervento.

Grazie alla protesi di ginocchio puoi tornare a camminare e a condurre una vita attiva senza dolore.

Tipologie di intervento di protesi di ginocchio

Quando l’articolazione del ginocchio, collocata tra femore, tibia e rotula, si danneggia irreparabilmente, può rendersi necessario l’inserimento della protesi. 

I primi sintomi che ti devono indurre a consultare immediatamente uno specialista sono il gonfiore, la scarsa mobilità articolare e soprattutto il dolore costante, nei casi peggiori anche a riposo. 

Quando l’uso di farmaci e i cambiamenti nello stile di vita non riescono più ad alleviare i sintomi, è opportuno ricorrere all’intervento.

La protesi di ginocchio è una procedura chirurgica sicura ed efficace, in grado di far cessare il dolore, correggere le deformità dell’arto e consentire la ripresa delle normali attività.

Si può intervenire chirurgicamente con due modalità, a seconda che sia danneggiata l’intera articolazione del ginocchio o soltanto un compartimento, con:

  •  L’intervento di protesi totale;
  •  L’intervento di protesi parziale o monocompartimentale.

Solo lo specialista ortopedico può valutare quale sia il tipo di protesi adatta con un’accurata visita e delle radiografie, in base alla gravità dello stato dell’articolazione e ad altri tuoi fattori.

Quanto dura l’intervento di protesi di ginocchio e la nuova protesi?

Sia che si tratti di una protesi totale che di una parziale, l’intervento viene solitamente eseguito con l’anestesia spinale, accompagnato da una sedazione qualora volessi dormire.

L’intervento per la protesi compartimentale dura circa 40 minuti, 60 minuti per la protesi totale e 90 minuti in caso di revisione della protesi. 

Puoi avere la sensazione che la durata sia maggiore perché prima dell’intervento le infermiere e l’anestesista seguono importanti procedure di riconoscimento e di sicurezza, oltre alla somministrazione dei farmaci per il controllo del dolore.

La fase di risveglio può avere una durata variabile, ed è per questo dal momento in cui lasci il reparto al momento in cui rientri passano circa 2-3 ore.

La durata della nuova articolazione, grazie ai design evoluti e ai materiali biocompatibili utilizzati, è di circa 20 anni nel 90% dei pazienti e più di 25 nell’80%.

Tempi di recupero dopo l’intervento di protesi di ginocchio

I tempi di recupero si differenziano non solo in base al tipo di intervento ma anche a fattori individuali come il tuo stato generale di salute, l’età o le malattie associate, ad es. il Morbo di Parkinson.

Nel periodo post-operatorio un programma di fisioterapia è necessario per entrambi gli interventi ed inizia immediatamente dopo la chirurgia, per proseguire a casa al momento delle dimissioni.

Per ottenere tempi di recupero rapidi, sono utili esercizi di rinforzo muscolare e affiancamento fisioterapico anche prima dell’intervento chirurgico.

I moderni protocolli riabilitativi basati sul concetto di recupero rapido, sono personalizzati e differenziati da paziente a paziente.

Per essere guidato in questo percorso, puoi rivolgerti ad un fisioterapista o affidarti all’applicazione MyMobility, nata dalla partnership tra Apple e Zimmer Biomet.

In linea di massima, in caso di una protesi al ginocchio, i tempi di recupero possono essere i seguenti:

  • Autonomia per passaggi posturali e deambulazione, generalmente effettuata con ausilio di canadesi – 0-1 giorni;
  • Autonomia per svolgimento delle attività di vita quotidiana – 1-5 giorni;
  • Deambulazione senza ausilio delle canadesi dipende da caso a caso – da 10 giorni a 1 mesi;
  • Guidare l’auto – da 2 settimane;
  • Tornare alla “normalità” quindi sentire perfettamente normale il ginocchio – da 3 mesi a 6 mesi;

Qual’è il costo per l’intervento di protesi di ginocchio?

L’intervento di protesi del ginocchio, sia totale che parziale, può essere eseguito privatamente, oppure tramite assicurazione sanitaria, o anche mediante il sistema sanitario nazionale (S.S.N.).

Quanto fatto in convenzione con il sistema sanitario nazionale, il paziente è inserito in una lista d’attesa che gli permette di accedere all’intervento senza spese. 

Può essere eseguito in ospedale pubblico oppure presso una clinica privata, convenzionata con il sistema pubblico.

Diverso è il caso in cui decidi di effettuare l’intervento in una struttura privata. 

In questo caso, oltre al costo di degenza, che varia da clinica a clinica, dovrai sostenere i costi per la sala operatoria, l’anestesista e i costi del chirurgo e della protesi che andrà impiantata. 

La chirurgia può essere svolta a carico del S.S.N., gratuitamente, presso la Valdisieve Hospital, il cui responsabile del Reparto di Chirurgia Ortopedica, il Dr. Vanni Strigelli, visita ed opera, sia privatamente che in convezione.

I tempi d’attesa sono variabili, ma solitamente, compresi entro i 2/4 mesi per gli interventi in convezione e fra i 10 e i 20 giorni privatamente o con l’assicurazione sanitaria.

Scrivici ad Ortomedic se hai bisogno di altre informazioni riguardo ai costi dell’intervento in questa pagina.